RSS

“Fughe di teatro… e di umorismo a Bordighera” con Alessandro Benvenuti e Stefano Fresi

Nuovo anno e nuovo corso teatrale e culturale per la città di Bordighera che, ormai tra poche ore,  giovedì 3 gennaio alle 21 vede debuttare  “Fughe di teatro e..di umorismo a Bordighera”, rassegna voluta dall’amministrazione Comunale e curata da Cooperativa CMC/Nidodiragno  e da Claudia Claudiano.

Il primo atto è subito con due nomi amatissimi del pubblico, che vanno ben oltre l’ambito strettamente teatrale:  Alessandro Benvenuti e Stefano Fresi sono gli attesi protagonisti di Don Chisci@tte” diretto da Davide Iodice.

Benvenuti si presenta alla sua ennesima sfida teatrale dopo innumerevoli “imprese” che lo hanno fatto amare dal pubblico di tutta Italia che oggi lo apprezza anche per il suo ruolo popolare ne I delitti del BarLume fortunata serie dove è impegnato lo stesso Stefano Fresi.

A sua volta Fresi che in questi giorni è al cinema con La befana vien di notte, insieme a Claudia Cortellesi (in programma contestualmente al Cinema Olimpia di Bordighera) è un artista in grande ascesa: nello spettacolo si esibisce anche nelle sue notevoli doti di musicista, sorprendendo il pubblico al pianoforte.

I due, insieme, saranno protagonisti di un omaggio a  Cervantes coraggioso ed atipico nei panni di  “cavalieri d’altri tempi” alle prese col disagio della contemporaneità…

Le prenotazioni (disponibili telefonicamente allo 0184.544633 dal lunedì al venerdì h 9/13-15/18.30 e via mail all’indirizzo fughediteatro@nidodiragno.it) procedono spedite ed offrono il segno del rinnovato interesse.

La rassegna, organizzata e diretta da Nidodiragno Produzioni/CMC e da Claudia Claudiano e realizzata con il contributo del Comune, approda poi lunedì 11 febbraio ai labirinti inestricabili di Angela Finocchiaro, moderna Teseo nello spettacolo Ho perso il filo, dove si ride e ci si emoziona avvalendosi di più linguaggi espressivi; incontra poi, sabato 2 marzo, la comicità e l’intelligenza di Lella Costa, con l’ironica rilettura della rubrica di Natalia Aspesi (“Le lettere del cuore” del Venerdì di Repubblica); chiude, infine, venerdì 26 aprile, con Le verità di Bakersfield che vede in scena Marina Massironi e Roberto Citran: al centro di un divertente incontro-scontro, un presunto quadro di Jackson Pollock, per un dramma comico – a tratti esilarante – che crea domande vitali su ciò che rende l’arte e le persone veramente autentiche.

L’abbonamento ai quattro spettacoli è in vendita a soli 50,00 euro; il biglietto intero per i singoli spettacoli ha un costo di 18,00 euro; il ridotto per chi ha meno di 25 anni, 10,00 euro.

Per informazioni e prenotazioni, è possibile rivolgersi al numero 0184.544633 (dal lunedì al venerdì, ore 9/13 – 15/18.30 – 1 gennaio escluso) oppure all’indirizzo mail fughediteatro@nidodiragno.it

Giovedì 3 gennaio 2019 il botteghino sarà aperto dalle 16 alle 19 e  dalle 20 alle 21.

Tags: , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.