RSS

We Got The Jazz Dal 9 al 30 Agosto

WE GOT THE JAZZ…AL MUSEO!

BLACK BEAT SOUL BAND LIVE AT VILLA FARAVELLI

GIOVEDI’ 9 AGOSTO AL VIA LA RASSEGNA DEDICATA ALLA MUSICA JAZZ


Non si fermano gli eventi estivi al M.A.C.I. Museo di Arte Contemporanea di Imperia, all’insegna dell’arte, della musica e della sperimentazione.

Dopo il successo della rassegna Filmcaravan – Festival internazionale del cortometraggio d’autore, il parco di Villa Faravelli – dimora storica del 1938 – torna protagonista, con un mese di Agosto dedicato ai suoni graffianti ed avvolgenti della musica jazz.

Per la prima volta grazie alla collaborazione con I Sognatori Ristorante&Bistrò – risto-club in zona Foce ad Imperia che si caratterizza per la programmazione musicale jazz e per le preziose scelte culturali ed eno-gastronomiche – il M.A.C.I. propone infatti una rassegna dedicata al jazz d’autore con tanti ospiti nazionali ed internazionali.

We got the jazz…al museo! si aprirà allora Giovedì 9 Agosto con il live esplosivo e le sonorità avvolgenti dei Black Beat Soul Band, che coinvolgeranno il pubblico in due ore piene di energia  funky e sonorità rhythm and blues, emozionandolo con il sound sexy e inimitabile della soul music.

I Black Beat Soul Band – band di 8 elementi – portano in giro da ormai quasi 5 anni un’emozionante e grintosissimo live show, tributo al Soul e al Rhythm & Blues. Nel repertorio spiccano brani leggendari degli anni ’70 – da Ray Charles a James Brown fino ad Aretha Franklin – ritmi indimenticabili degli anni ’80 e ’90 – da Whitney Houston a Mariah Carey, da Stevie Wonder a Prince – fino ad arrivare ai nuovi rappresentanti della musica nera come Beyoncè e Bruno Mars.

La band è composta da una voce solista, due coristi, due tastieristi, chitarra, basso e batteria.


Giovedì 9 Agosto quindi I Black Beat Soul Band offriranno al pubblico a partire dalle 21.30 una serata all’insegna della black music nella meravigliosa cornice del parco di Villa Faravelli, mentre dalle ore 19.00 I Sognatori organizzeranno un servizio bar attivo per tutta la serata, a disposizione del pubblico che vorrà trascorrere l’ora dell’aperitivo o bere un drink durante il concerto immerso nel verde.

Il Museo e la Collezione permanente Architetto Lino Invernizzi ospitata nei meravigliosi ambienti d’epoca della villa saranno inoltre visitabili a partire dalle 16.30 e fino all’inizio del concerto alle ore 21.30.

Grazie ad un biglietto cumulativo per ogni serata sarà possibile visitare la villa e la collezione, accedere al concerto ed avere una prima consumazione.

La rassegna We got the jazz…al Museo! proseguirà secondo le stesse modalità per tutti i giovedì di agosto con nomi importanti del panorama jazz italiano e non solo: Jazzmatazz (Giovedì 16 Agosto), Manu Carre’ e Benjamin Prischi (Giovedì 23 Agosto), Tiziana Cappellino Duo (Giovedì 30 Agosto).


WE GOT THE JAZZ…AL MUSEO!

Il Programma

OGNI GIOVEDI’ DAL 9 AL 30 AGOSTO 2018

M.A.C.I. Villa Faravelli

Servizio bar e visita al museo dalle h 19.00 – Inizio concerti h 21.30

Giovedì 9 Agosto 2018

BLACK BEAT SOUL BAND 


Giovedì 16 Agosto 2018

JAZZMATAZZ


Giovedì 23 Agosto 2018

 MANU CARRE’ & BENJAMIN PRISCHI 


Giovedì 30 Agosto 2018

TIZIANA CAPPELLINO DUO


BLACK BEAT SOUL BAND

 I Black Beat Soul Band – band di 8 elementi – portano in giro da ormai quasi 5 anni un’emozionante e grintosissimo live show, tributo al Soul e al Rhythm & Blues. Nel repertorio spiccano brani leggendari degli anni ’70 – da Ray Charles a James Brown fino ad Aretha Franklin – ritmi indimenticabili degli anni ’80 e ’90 – da Whitney Houston a Mariah Carey, da Stevie Wonder a Prince – fino ad arrivare ai nuovi rappresentanti della musica nera come Beyoncè e Bruno Mars.

La band è composta da una voce solista, due coristi, due tastieristi, chitarra, basso e batteria.


JAZZMATAZZ

Un divertente ensemble di musicisti impegnati nella riproposta e rilettura degli originari repertori jazz.

I Jazzmatazz coinvolgono il pubblico alla riscoperta delle nuove suggestive atmosfere swing e jazz, proprie delle grandi orchestre americane degli anni ’30, con omaggi a Miller, Ellington, Kern, Berlin, Gershwin, Porter, Garland, Gillespie, Ella Fitzgerald, solo per citarne alcuni.

Alla voce Carlotta Gibboni, Riccardo Scilletta alla chitarra, Patrizia  Taurini al pianoforte, Paolo Piersanti al  contrabbasso e Nicola Ramella alla batteria.


MANU CARRE’ & BENJAMIN PRISCHI

 Sassofonista, compositore, insegnante al Conservatorio di musica di Mentone, Manu Carré scopre la musica nel 1976 al Conservatorio di Tergnier ed entra in contatto molto presto con vari gruppi che già uniscono creatività e improvvisazione. Partecipa al suo primo concerto all’età di 13 anni e continua gli esperimenti in molti gruppi che si esibiscono nel nord della Francia e nella regione di Parigi.

Il suo crescente interesse per il Jazz lo porta al Conservatorio Nazionale di Lille e alla Scuola Nazionale di Musica di Saint-Quentin (classe Yochko Seffer), dove consegue un diploma di studi musicali. Appare in seguito in “STAND’IN”, un duetto con il pianista Philippe Seignez, e nella OJA (Aisne Jazz Orchestra) e fonda il “Manu Carré Quartet” con il quale registra “Réconciliabulle”, la prima opera costituita da composizioni originali.

Il suo arrivo nel sud della Francia gli offre l’opportunità di incontrare nuovi colleghi per continuare l’avventura musicale: oltre all’istituzione di un corso di jazz al Conservatorio di Mentone e la partecipazione a molti progetti educativi e culturali, crea il gruppo NAMU. E’ con questo formazione che si esibisce al festival jazz di Moncaliéri, al “Blue Note” di Monaco e registra l’album: “Afrojazzimuts”.

Benjamin Prischi è nato a Marsiglia nel 1987. Inizia a suonare il piano, per poi scoprire il mondo dell’improvvisazione e del jazz con Manu Carré a Mentone. Nel 2005 è in Belgio per studiare jazz al Royal Conservatory di Bruxelles e Anversa. È qui che inizia a collaborare con molti musicisti jazz, suonando in club come Sounds, Jazz Station e luoghi come Flagey e alcuni centri culturali belgi.


TIZIANA CAPPELLINO DUO

Tiziana Cappellino (pianista, cantante e compositrice) è nata a Vercelli nel 1987. Inizia a studiare pianoforte classico a 7 anni e intorno ai 18 scopre la musica jazz. Laureata con il massimo dei voti al Biennio di Composizione e Arrangiamento Jazz e precedentemente al Triennio di Pianoforte Jazz presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino studia con Furio di Castri, Giampaolo Casati, Aldo Rindone, Dado Moroni, Emanuele Cisi.

Dal 2009 si esibisce in Club e Festival in Italia ed Europa, tra cui So What Club a La Gaude, Gèneve Jazz Club per l’A.G.M.J, Torino Jazz club e Torino Jazz Festival, Moncalieri Jazz Festival, Nice Jazz Festival, Pistoia Festival. Ha collaborando fra gli altri con: Javier Girotto, Franco Cerri, Enrico Intra, Gigi Di Gregorio, Giampaolo Casati, Riccardo Zegna, Fulvio Chiara, Alessandro Maiorino, Mattia Barbieri, Malcom Potter, Alessandro Minetto, Voci Di Corridoio, Mauro Battisti, Maurizio Cuccuini, Simone Monnanni, Fabrizio Bosso, Claudio Capurro.

Nel 2016 registra l’album “Riflessi in contrasto”, prodotto dall’etichetta Velut Luna, in cui presenta brani originali e arrangiamenti di melodie note, in trio e con la partecipazione di Javier Girotto. Nel 2017 registra l’album “Al pueblo y a la flor” (prodotto dall’associazione AICVAS) con il gruppo la Desbandà.


WE GOT THE JAZZ…AL MUSEO!

OGNI GIOVEDI’ DAL 9 AL 30 AGOSTO 2018

M.A.C.I. Museo Arte Contemporanea Imperia – Villa Faravelli – Viale Matteotti 151 Imperia

In collaborazione con I Sognatori Ristorante & Bistrò

Servizio bar e visita al museo dalle ore 19.00
Inizio concerti ore 21.30

Biglietti
Ingresso al museo per una serata con visita alla Collezione Invernizzi compreso di concerti e aperitivo con prima consumazione euro 10.00

I biglietti potranno essere acquistati presso la biglietteria del M.A.C.I. ogni giovedì, a partire dalle h 16.30 sino all’inizio del concerto.

Info
MACI Museo Arte Contemporanea Imperia
0183.297927/0184.544633
info@maci.art – www.maci.artwww.facebook.com/macivillafaravelli/

I Sognatori Ristorante&Bistrò
0183.63179


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

WE GOT THE JAZZ…AL MUSEO!

 

 

 

 

 

 

Tags: , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inserire un commento.